Apr 212018
 

Un uomo, che tenti la seduzione di una donna, dovrà far l’esame delle sue condizioni di spirito nel modo seguente:
Se lei lo ascolta, senza tuttavia manifestare in alcun modo le sue intenzioni, lui tenterà di conquistarla per mezzo di una terza persona. Se lei lo incontra una volta, e una seconda ancora più elegantemente vestito della prima, o se lei stessa va con lui in qualche luogo solitario, può esser certo che con un po’ di violenza giungerà allo scopo. Una donna che si lascia corteggiare da un uomo senza cedere, neppure dopo una lunga corte, può esser considerata come ingannatrice in amore; tuttavia, in considerazione dell’incostanza dello spirito umano, sarà possibile trionfare anche di una simile donna, mantenendo con lei relazioni strettissime. Se una donna evita le attenzioni di un uomo e, sia per orgoglio, sia per rispetto verso di lui, cercherà di non incontrario e di non avvicinano, sarà più difficile venirne a capo, ma si potrà riuscire anche in questo caso, cercando di stringere una relazione ancora più familiare, o con l’intervento di una terza persona molto abile. Quando una donna accoglie con parole ingiuriose la corte di un uomo, bisogna immediatamente rinunciarvi. Quando una donna respinge un uomo, pur manifestandogli il suo affetto con atti diversi, bisogna insistere. Una donna che, incontrando un uomo in luogo solitario, si lascia toccare col piede, pur avendo l’aria di non accorgersi, può essere vinta con la pazienza perseverante nel modo seguente: se gli capita di trovarla addormentata lui l’abbraccerà col braccio sinistro, e al suo risveglio osserverà bene se lei lo respinge seriamente o solo in modo da far capire che non domanda di meglio che di ricominciare. E ciò che si fa col braccio, si può fare anche col piede. Se l’uomo vince questo primo passo, l’abbraccerà più strettamente; e se lei non vuol restare abbracciata e si alza, ma permette che ciò si ripeta il giorno dopo, lui deve concludere che non sia lontana dal cedere. Se lei non si farà più vedere, l’uomo tenterà di riavvicinarla con un messaggio; e se dopo un po’ di tempo si farà ancora vedere e si comporterà nello stesso modo, lui dovrà pensare che più niente gli impedisca di unirsi con lei. Quando una donna offre ad un uomo un’occasione e gli manifesterà il suo amore, egli si farà un dovere di goderla. I modi con i quali una donna manifesta il suo amore sono i seguenti:
1) Si rivolge a un uomo senza che questi le abbia parlato per primo.
2) Si fa vedere da lui in luoghi solitari.
3) Gli parla tremando con parole male articolate.
4) Ha le dita delle mani e dei piedi bagnate di sudore e il viso le splende di piacere.
5) Cerca di fargli il massaggio sul corpo, e gli preme la testa.
6) Facendogli il massaggio, non lavora se non con una mano mentre con l’altra tocca solo certe parti.
7) Si ferma d’un tratto con le mani appoggiate sul corpo, come colpita e sorpresa di qualche cosa, o come spossata dalla fatica.
8) Ogni tanto piega il capo verso le cosce di lui, e se lui la prega di far anche su quelle il massaggio, non dimostrerà nessuna ripugnanza.
9) Pone una mano inerte sul corpo di lui, e per quanto l’uomo gliela stringa fra le sue membra, non la ritira per un certo periodo di tempo.
10) Infine, quando, dopo aver resistito a tutti i tentativi di un uomo per farla sua, va da lui il giorno dopo per fargli di nuovo il massaggio.
Quando una donna non incoraggia l’uomo, ma neppure lo evita e si tiene nascosta in luogo solitario, si potrà vincerla per mezzo di una domestica del vicinato. Se chiamata dall’uomo si comporta nello stesso modo, occorrerà ricorrere ad un’abile mezzana; ma se rifiuta di rispondere l’uomo dovrà riflettere, prima di fare un altro tentativo.
Finisce qui l’esame delle condizioni di spirito di una donna.
Un uomo deve cercare d’introdursi per primo nella casa di una donna. Le darà qualche cenno del suo amore, e se, dalle risposte, si accorgerà di essere accolto con favore, si porrà all’opera senza paura per raggiungere lo scopo. Una donna che al primo incontro tradisce il suo amore con segni esterni, potrà esser vinta con facilità. E una donna lasciva che alle prime parole d’amore risponde con parole che tradiscono l’amore, deve essere considerata come vinta sull’istante.
Parlando delle donne in generale, siano esse sagge, semplici o fiduciose, vale sempre il principio che quelle che manifestano apertamente il loro amore sono facilmente conquistabili.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)