Lug 112020
 

Ma lei, battendo forte le mani, mi urlò: «Razza di criminale, e hai anche la faccia tosta di parlare? Tu non ti rendi mica conto di che infamia ti sei macchiato: hai ucciso la gioia di Priapo, un’oca che faceva impazzire tutte le signore. Non credere quindi che sia una cosa da poco, perché se […]

Lug 042020
 

Rabbrividii atterrito da tutte quelle incredibili promesse e cominciai a osservare con maggiore attenzione la vecchia. * «Avanti» esclama Enotea, «eseguite i miei ordini!»… * e dopo essersi lavata con cura le mani, si chinò sul letto e mi baciò due volte… * Enotea piazzò una vecchia tavola in mezzo all’altare, ci sistemò sopra dei […]

Giu 272020
 

Finita la declamazione, chiamo Gitone e gli faccio: «Ma dimmi un po’, caro fratellino, in tutta coscienza: quella notte che Ascilto ti portò via da me, restò sveglio fino a quando riuscì a possederti, oppure si accontentò di una notte vedova e casta?». Il ragazzino si toccò gli occhi e giurò nel modo più solenne […]

Giu 202020
 

Il giorno dopo, essendomi alzato senza più alcun disturbo di natura fisica e psicologica, mi recai di nuovo in quello stesso viale coi platani, anche se ormai avevo il sospetto che si trattasse di un posto un po’ iellato, e rimasi lì tra gli alberi ad aspettare Criside che mi indicasse la strada. Stanco di […]

Giu 132020
 

ENCOLPIO A GITONE. «Mi devi credere, caro fratellino mio, ma mi sembra di non essere nemmeno più un uomo, di non provare più nulla. È ormai morta e sepolta quella parte del mio corpo, dove prima io ero un Achille». * Siccome il ragazzino temeva di dar adito a chiacchiere se lo trovavano lì con […]

Giu 062020
 

Estasiata dal mio madrigale, la donna sorrise in maniera così soave da sembrarmi la luna quando fa capolino da una nube con la sua faccia piena. Poi, accompagnando con gesti le parole, disse: «Se non disdegni, o bel giovine, una donna di classe che quest’anno ha conosciuto per la prima volta l’uomo, io ti offro […]

Mag 302020
 

Allora l’immane contagio colpisce anche gli dèi. E il cielo stesso fugge impaurito. Ed ecco che la mite schiera dei numi abbandona sdegnata la terra impazzita, lasciandosi dietro le spalle la folla dannata dei mortali. Agitando le sue candide braccia, prima fra tutti la Pace nasconde nell’elmo il capo sconfitto, e in fuga abbandona la […]

Mag 232020
 

Disse così, e volendo alla destra unire la destra, col gesto squarciò la terra aprendovi un baratro enorme. Allora la sorte dal cuore volubile parlò queste parole: “O padre, cui ottemperano gli antri segreti del Cocito, se impunemente m’è dato svelare i destini veraci, i tuoi voti saranno esauditi. Nel petto mi si agita un’ira […]

Mag 162020
 

EUMOLPO. «Cari ragazzi miei, non sapete quanti la poesia ne ha illusi. Infatti basta che uno metta insieme un verso e rabberci qualche idea in una frase elegante, che subito si crede d’essere arrivato in cima all’Elicona. Ed è per questo che moltissimi avvocati, sfiniti dal lavoro in tribunale, si rifugiano nella serenità della poesia […]

Mag 092020
 

Dall’interno della stiva, proprio sotto la cabina del nostromo, sentiamo arrivare un gemito, come il verso strozzato di una bestia che cerchi una via d’uscita. Seguendo quindi il suono, troviamo Eumolpo che, seduto per terra, stava riempiendo di versi un grosso foglio di pergamena. Sbalorditi al vedere che anche con un piede nella fossa lui […]